Ortodonzia

13-ortodonziaORTODONZIA CLASSICA

Lo Studio Dentistico Diemmeci applica l’ortodonzia classica metodica che permette il corretto allineamento dei denti e quindi la corretta masticazione e respirazione oltre a un risultato ottimale anche sotto il profilo estetico.

L'ortodontista opera nel campo più della diagnosi, della prevenzione e della terapia dei disallineamenti dentali, dei disturbi di crescita dei mascellari e dei difetti di sviluppo della dentizione. Tali condizioni determinano alterazioni sia dell'estetica del sorriso sia nel funzionamento del sistema masticatorio.

La terapia ortodontica si avvale di appositi apparecchi - sia per gli adulti che per i bambini - capaci di spostare i denti e di allinearli nella posizione finale programmata.

Gli apparecchi ortodontici consentono di realizzare uno spostamento o una modifica di forma, sia a carico dei denti che dei mascellari. Il loro utilizzo, però, deve essere sempre preceduto dall'identificazione di un preciso obiettivo, che a seconda dei casi può essere quello risolutore della cattiva occlusione oppure, semplicemente, uno dei suoi diversi passaggi correttivi.

ORTODONZIA INVISIBILE

Lo Studio Dentistico Diemmeci utilizza l’innovativo apparecchio ortodontico estetico e rimovibile.

Finalmente l’estetica del sorriso non verrà compromessa in fase terapeutica. L’apparecchio invisibile è formato da una serie di sottili mascherine in plastica trasparente con cui si possono allineare i denti mantenendo la naturale bellezza del sorriso.

L'Ortodonzia invisibile permette di correggere leggere mal occlusioni o difetti estetici, garantendo rapidità e comfort.

Il procedimento tecnico per la costruzione delle mascherine trasparenti consiste nella scansione laser delle impronte dei denti del paziente. L'immagine digitale tridimensionale delle arcate dentarie che ne deriva viene manipolata al computer per riprodurre gli stadi correttivi della mal occlusione: dall'occlusione iniziale all'occlusione finale programmata.

Dal modello digitale delle varie fasi correttive, con un procedimento di fotopolimerizzazione a luce laser, vengono realizzati modelli in resina su cui si stampano le sottili mascherine trasparenti che compongono l'apparecchio invisibile.
 
Su questo sito usiamo i cookies. Navigandolo accetti.